Chanel: per la Settimana della Moda la passerella “ecologista”

È Chanel il marchio protagonista del nostro approfondimento di oggi sulla moda, in particolare sulla Settimana della Moda che si svolge a Parigi: un marchio, quello di Karl Lagerfeld, che sembra non deludere le aspettative altrui, con una collezione fresca, leggera e solare.

Una collezione, quella che lo stilista tedesco ha presentato sulle passerelle della “Collezione Primavera-Estate 2013”, che non ama indugiare su una vasta gamma di colori, ma che preferisce adeguarsi ad un tema di stampo ecologista e naturista: tonalità assolutamente sobrie, quelle di Collezione Chanel Primavera/Estate 2013 Chanel, che ben si accostano ad un’idea di moda innovativa ma rispettosa dell’ambiente, e che richiama l’attenzione a pannelli fotovoltaici, pale eoliche a grandezza naturale, il tutto in uno stile che privilegia gli accessori.

L’accessorio è quindi il protagonista ufficiale del marchio Chanel per la Collezione Primavera Estate 2013: borse enormi a prova di “spazio”, cappelli vistosi, collane di perle giganti, sono “l’idea” innovativa di Lagerfeld, in un’ottica di moda che non sembra passare inosservata.

Una moda che forse è scarsamente riproducibile dalla donna comune, ma comunque apprezzata per la sua passerella “ecologista” e per la semplicità degli abiti: maniche larghe, linee di vestiti “a tubo” o “a trapezio”, ma anche tante diversità, come gonne arricciate, longuette, bolerini luccicanti e tessuti a quadretti.

Uno stile, quello di Chanel, che ama farsi ricordare. Nel bene e nel male.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.