Hedi Slimane nuovo direttore creativo di Yves Saint Laurent

Hedi Slimane ci è riuscito, ha raggiunto l’obiettivo che si era prefissato: riportare Yves Saint Laurent al successo degli albori, quando nel 1968 il marchio coniato da Pierre Bergè nasceva sotto gli impulsi di un pensiero di moda ben definito ma anche molto semplice, privo di monumentalità e di pesantezza che in questi ultimi 10 anni avevano caratterizzato la casa stilistica.

Una casa che, a partire dalla sfilata avvenuta in occasione della Settimana della Moda per la “Collezione Primavera-Estate 2013”, ha il suo nuovo direttore creativo, che è proprio Hedi Slimane.Hedi Slimane nuovo Direttore Creativo di Yves Saint Laurent

Il nuovo direttore – stilista francese che, secondo Pierre Bergè, sarà certamente in grado di far tornare “Yves Saint Laurent” ai suoi albori – è stato preceduto da Stefano Pilati e Tom Ford, assumendosi una enorme responsabilità: quella, ovvero, di omaggiare lo stile ed il marchio coniato da Yves Saint Laurent in maniera innovativa, riportando ai suoi abiti freschezza e carattere.

E per farlo, Hedi Slimane ha deciso di rinominare il marchio semplicemente “Saint Laurent”, dando vita ad una collezione che vuole essere un omaggio allo stilista che nel 2008 è scomparso, lasciando a tutto il mondo in eredità il suo estro creativo: una collezione, quella di Slimane, che non dimentica gli anni ’60 ma, anzi, li rinnova utilizzando colori sgargianti, tagli in smoking, fiocchi, trasparenze e contrasti, come il nude look, le cinture di cuoio sugli abiti chiffon, ed i maglioni lamé con scollo a V.

Tutto questo in una sola collezione, in un’ottica rivoluzionaria ma non troppo: in un’ottica di chi vuole osare, nel rispetto della modernità del passato.

Recommended For You

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.